LA SCUOLA WEB

NOTIZIE WEB Associazione Istruzione Unita Scuola

lunedì 18 ottobre 2010

Manovra finanziaria: il debutto della legge di stabilità


II Consiglio dei Ministri del 14 ottobre 2010 ha approvato il disegno dì legge di stabilità per il triennio 2011-2013 ed il disegno di legge di approvazione del bilancio di previsione dello Stato per il medesimo triennio.
La legge di stabilità sostituisce da quest'anno la legge finanziaria. I due provvedimenti compongono la manovra triennale di finanza pubblica e, in particolare, la legge di stabilità dispone il quadro di riferimento finanziario per il periodo compreso nel bilancio pluriennale 2011-2013, esprimendolo sotto un aspetto tabellare. Stabilità e sviluppo sono i fari che orientano la politica economica del nostro Paese, coerentemente all’avvio dal primo gennaio prossimo del semestre europeo per la governance economica. Gli interventi contenuti nel disegno di legge di stabilità ammontano a circa 1000 milioni di euro per l'anno 2011 (3.000 milioni per il 2012 e 9.500 milioni per il 2013), da attribuire, essenzialmente, a rimodulazioni di risorse finanziarie già inserite in bilancio. Ricordiamo che la manovra economico-finanziaria per il prossimo triennio, per un valore di circa 24 milioni di euro, era stata anticipata con il decreto-legge n. 78 del 2010.
Leggi La legge di stabilità per una nuova governance economica

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.