LA SCUOLA WEB

NOTIZIE WEB Associazione Istruzione Unita Scuola

martedì 22 giugno 2010

IUniScuola.Conoscenza della lingua italiana per il rilascio del permesso di soggiorno

Per il rilascio del permesso di soggiorno lo straniero dovrà possedere un livello di conoscenza della lingua italiana che consente di comprendere frasi ed espressioni di uso frequente in ambiti correnti. E quanto prevede il Ministero dell'Interno con il decreto del 4 giugno scorso, dove sono individuate le modalità di svolgimento del test di conoscenza della lingua italiana il cui superamento consentirà il rilascio del permesso per soggiornanti di lungo periodo. Le disposizioni del decreto entreranno in vigore a partire dal 9 dicembre 2010, non si applicheranno ai figli minori di quattordici anni e agli stranieri affetti da gravi limitazioni alla capacità di apprendimento linguistico.
La valutazione del livello di conoscenza della lingua italiana presso la Prefettura del luogo di residenza che, entro sessanta giorni dalla richiesta, convoca lo straniero per la prova.
Il test si svolgerà con modalità informatiche o a richiesta dello straniero tradizionali (prove scritte);
il richiedente dovrà conseguire almeno l'ottanta per cento del punteggio complessivo.
Ai fini del rilascio del permesso di soggiorno CE, le Questure verificheranno la sussistenza del livello di conoscenza della lingua italiana attraverso il riscontro dell'esito positivo del test riportato nel sistema informativo del Dipartimento per le libertà civili e l'immigrazione del Ministero dell'interno ovvero, nei casi di esonero dal test, attraverso il riscontro della relativa documentazione.

Leggi Modalità di svolgimento del test di conoscenza della lingua italiana

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.